Tutto cominciò nel 1971 dal legame di amicizia tra due giovani radiotecnici, Attilio Segato e Lino Beschin, che hanno iniziato la loro carriera nel laboratorio SETAF, all'interno della base americana di Vicenza. Questa esperienza costituì per i due un trampolino di lancio per formare una società di fatto denominata “B.S. assistenza tecnica” ed aprire nel 1972 un laboratorio in viale Trento 126 a Vicenza. L'allestimento della nuova sede fu piuttosto avventuroso: i due tecnici dovettero infatti arrangiarsi a fare tutti i lavori necessari, dall'imbiancamento delle pareti alla costruzione dei banchi di lavoro (aiutati in questo dal padre di Attilio, falegname di professione).

     Il lavoro non tardò ad arrivare; l'azienda si occupava di assistenza tecnica in garanzia dei marchi OREL e GBC, di riparazioni di televisori e radioapparecchi in conto terzi e di allestimenti di impianti d’antenna. Quest'ultimo servizio era particolarmente richiesto in quel periodo: proprio in quegli anni esplose infatti il “boom” di TeleCapodistria e della TV Svizzera.

     In breve lo spazio si rivelò insufficiente alle esigenze; per questo motivo, nel 1974, i due soci decisero il trasferimento in una sede più grande, situata in via Raffaele Pasi 41. Fu in quell’occasione che la società si trasformò in A.T.R. s.n.c. (Assistenza Tecnica Radioprodotti), acronimo ideato da Sante Segato (fratello del fondatore Attilio).

     Col passare del tempo il lavoro crebbe sempre di più, le riparazioni giungevano dai rivenditori di tutta la provincia di Vicenza, motivo che portò all'ingresso in azienda di due nuovi soci.

     Nel 1977 la sede fu trasferita in via Quinto Rubini 29, in uno stabile di due piani. La gamma dei marchi assistiti in garanzia fu ulteriormente ampliata, e questo comportò un ulteriore allargamento dell'organigramma aziendale: furono quindi assunti cinque nuovi tecnici. In quegli anni l'azienda subì anche un attentato con bottiglie incendiarie, causato dalla presenza, tra i vari marchi assistiti in garanzia, del tedesco Grundig (la Germania era all'epoca invisa per motivi politici).

     Due anni più tardi, nel 1979, la società si trasformò nell’attuale A.T.R. s.c.r.l. la cui base societaria era composta dai soci della s.n.c. e dai dipendenti della stessa. In quell’occasione venne anche presa la decisione di iniziare l’attività di commercio di ricambi per l’assistenza tecnica e di materiali per gli impianti d’antenna, cambiando, a tal fine, ulteriormente sede, spostandosi  ad Olmo di Creazzo, in Fabio Filzi, 87.

     In qualche anno l’incremento del lavoro di entrambe le attività rese insufficiente anche questa sede, venne quindi deciso un ennesimo trasferimento,  nella primavera del 1982 l’azienda traslocò in via del Progresso, in zona industriale di Vicenza ovest, in quella che è ancor oggi la sede dell’attività. Presidente della società dal 1988 è Moreno Bonetto.